Firriato Hospitality

La natura

Bastano poche parole per descrivere la bellezza della natura di un luogo straordinario qual è l’Etna. Basta osservare un’istantanea per godere della tavolozza di colori che dipingono l’ambiente circostante il Cavanera Etnea Resort & Wine Experience.

Le terre nere di antiche sciare di lava terrazzate, il giallo delle ginestre, i noccioleti verde cupo che si estendono lungo le trazzere di campagna e il contrasto cromatico del verde intenso dei vigneti mentre sullo sfondo tra cielo e terra si erge nella sua maestosità il vulcano. Ecco la perfetta istantanea che fa godere della natura dell’Etna, unica e particolare, dove di giorno si sente il respiro del Vulcano e di notte ammirare i bagliori di fuoco e il rosso incandescente della lava che si stagliano sul blu profondo del cielo della sera. Qui, immersi nella natura dell’Etna, Firriato ha deciso di praticare una viticoltura di montagna immersa in piena fascia solare. Siamo nel cuore dell’area di maggior vocazione dell’Etna, quella esposta a nord est. I vigneti sono ospitati su una colata lavica del 1556 su un suolo dalla caratteristiche uniche. Quest’area è infatti una delle poche che è sfuggita alla piaga della filossera tant’è che gli antichi vitigni sono innestati a piede franco direttamente sui suoli. È in questo scenario che sono custodite gli esemplari centenari di Firriato, un tesoro raro e prezioso, fatto da piante straordinarie, figlie del rapporto strettissimo tra Etna e natura. Il tempo non ha scalfito la loro grandezza portandole fino a noi cariche di storia e di vita.