Firriato Hospitality

La Tenuta

Siamo sull’Etna. Incastonata su una serie di splendidi terrazzamenti, in contrada Verzella, per un totale di undici ettari che guardano a nord est si estende la Tenuta di Cavanera Etnea.

Sono vigneti antichi, alcuni addirittura ultracentenari,con porzioni più giovani per i reimpianti che l’azienda ha realizzato nel tempo, dove esistono piante di straordinaria bellezza, espressione di un vigneto secolare che il contadino etneo, di generazione in generazione, ha impiantato selezionando gli esemplari che esprimevano i frutti migliori e le piante che meglio si erano adattate a quel contesto territoriale così particolare.

L’Etna è infatti la terra dove tutto è oltre ogni limite, superando ogni immaginazione. Le terre vulcaniche sono potenti perché sono giovani e l’Etna è geologicamente un neonato. La fertilità di queste terre è assoluta perché la disponibilità di minerali è immensa e facilmente reperibile dalle radici che, sul suolo vulcanico più sabbioso, raggiungono una profondità di diversi metri, aumentando esponenzialmente l’assorbimento di sostanze nutrienti necessarie al ciclo produttivo della vite.

Una natura così generosa richiede una viticultura che riduca gli eccessi, che ricerchi equilibrio, che ottenga già nel vigneto quella complessità ed eleganza che hanno concorso a definire lo stile dei vini Firriato. E siamo in montagna, con dislivelli che dai 600 metri raggiungono anche gli 800 m.s.l.m, a ridosso di una Sciara (o colata lavica) formatasi durante l’eruzione del 1556.

Le pratiche colturali sono quella dell’alta collina, della montagna, ma a latitudini caratterizzate da un forte irradiamento solare e da temperature nettamente più miti, rispetto a siti viticoli d’altura del nord Italia o del continente europeo.

E’ come se avessimo le montagne della Valle d’Aosta o del Trentino, con i loro vigneti di tradizione, a pochi chilometri dal mare e immersi in pieno sole. Questa viticoltura è così particolare perché costituisce, essa stessa, un’anomalia, quel naturale paradosso della storia viticola della Sicilia con cui la famiglia Di Gaetano e l’azienda Firriato hanno voluto cimentarsi, scoprendone il valore prospettico e la forza identitaria che solo l’Etna, nel panorama enologico italiano, è in grado di offrire.

 GUARDA LA TENUTA